Sabato 22 aprile torna il Record Store Day, iniziativa nata negli Stati Uniti e ormai diffusasi anche in Europa, che celebra i negozi indipendenti di musica con la distribuzione di ristampe ed edizioni speciali.

La crescente attenzione verso quest’iniziativa, giunta alla sua decima edizione, sposa il trend positivo che riguarda il mercato del vinile da qualche anno a livello internazionale e locale. Trend confermato dai dati sul mercato discografico nel 2016 di Deloitte per FIMI, secondo cui il vinile raggiunge i quasi 10 milioni di ricavi in Italia, segnando una crescita del +52% e detiene una quota di mercato del 6% (da 3 a 6% negli ultimi 3 anni).

In un mercato sempre più digitale, in cui i servizi di streaming audio giocano senz’altro un ruolo fondamentale come fonte di scoperta ed esplorazione di nuova musica, emergono anche aspetti di complementarietà che collegano la sempre maggiore possibilità di accesso legale ai contenuti musicale, ad una rinnovata scoperta dell’acquisto e del valore legato al possesso di un oggetto fisico e ancora affascinante come il vinile.

Record Store Day 2017 (1)